SFONDO SPCSFONDO SPC


STAZIONE DI POMPAGGIO 


Definizione e finalità 
 
Le stazioni di pompaggio con pompe centrifughe sommergibili sono generalmente utilizzate per il sollevamento delle acque di drenaggio e per il reflui civili ed industriali. Il sollevamento ha la funzione di portare l'acqua ad una quota sufficiente a garantire il deflusso a gravità.

 Caratteristiche 
 
Le stazioni di sollevamento che utilizzano pompe centrifughe sommergibili sono usualmente costituiti da:
- un serbatoio (pozzetto di aspirazione e di sollevamento) di opportuna forma e dimensioni necessario a garantire il corretto funzionamento delle pompe installate;
- una griglia grossolana a cestello;
- una o più pompe demandate al sollevamento delle acque nella quantità e prevalenza volute; 
- dispositivi idraulici di intercettazione e di non ritorno. 

STAZIONE DI POMPAGGIO PER ACQUE CARICHE 

(Cod. SPC-2P)


 DisSP-2G50H-VP2
 
  CARATTERISTICHE ELETTROPOMPA-220V CARATTERISTICHE POZZETTO    
Mod.  P2  DN

Vasca (A*B*C)

PESO MANUFATTI 

  (lt/min)  (m)  (kW)  (inch) (cm) Vasca(ql)  Sol.TL(ql)  Sol.TP(ql) 
E600  15-205  8-1  0,6  1"+1/2 105*150*180 19   6  
E750  25-255  10-1  0,75  1"+1/2 105*150*180 19 
E1100  60-520  12-2  1,1  2" 105*150*180 19 
E1500  60-600  15-2  1,5  2" 130*160*200 27  11 
E2200  75-700  17-2  2,2  2" 130*160*200 27  11 
 
Dimensionamento e Specifiche Tecniche 
 
Le stazioni di sollevamento vengono dimensionate secondo questa sequenza:
- scelta del numero di pompe e della loro portata di progetto: per piccoli impianti è consigliabile una pompa con la portata uguale alla portata massima in arrivo all'impianto, l'eventuale seconda pompa dovrà servire come soccorso in caso di rottura;
- dimensionamento del pozzetto di aspirazione: si effettua imponendo condizioni sulla disposizione delle pompe e degli elementi costruttivi, sul massimo numero di avviamenti orari delle pompe e sul posizionamento dei loro livelli di avviamento e di arresto;
- scelta del tipo di pompe: la scelta delle pompe dipende dal tipo di acqua da sollevare, di drenaggio o di scarico, dalla portata e dalla prevalenza totale, somma della prevalenza geodetica e delle perdite di carico continue e localizzate nella tubazione di mandata.

STAZIONE DI POMPAGGIO PER ACQUE CARICHE

 (Cod. SPC-2PV)


 DisSP-2G50H-VP10

 

  CARATTERISTICHE ELETTROPOMPA-380V CARATTERISTICHE POZZETTO    
Mod.  P2  DN

Vasca (A*B*C)

PESO MANUFATTI 

  (lt/min)  (m)  (kW)  (mm) (cm) Vasca(ql)  Sol.TL(ql)  Sol.TP(ql) 
HM1500  30-750  18-2  1,5  65 210*250*250 80   20   27 
HM2200  50-1000  22-2  2,2  65 210*250*250 80  20  27 
HM3000  85-1200  18-2  3,0  80 210*250*250 80  20  27 
HM4100  95-1500  22-2  4,1  80 250*320*250 110  30  40 
HM7500  120-2230 32-4  7,5  80 250*320*250 110  30  40 
 
Dimensionamento e Specifiche Tecniche 
 
Le stazioni di sollevamento vengono dimensionate secondo questa sequenza:
- scelta del numero di pompe e della loro portata di progetto: per piccoli impianti è consigliabile una pompa con la portata uguale alla portata massima in arrivo all'impianto, l'eventuale seconda pompa dovrà servire come soccorso in caso di rottura;
- dimensionamento del pozzetto di aspirazione: si effettua imponendo condizioni sulla disposizione delle pompe e degli elementi costruttivi, sul massimo numero di avviamenti orari delle pompe e sul posizionamento dei loro livelli di avviamento e di arresto;
- scelta del tipo di pompe: la scelta delle pompe dipende dal tipo di acqua da sollevare, di drenaggio o di scarico, dalla portata e dalla prevalenza totale, somma della prevalenza geodetica e delle perdite di carico continue e localizzate nella tubazione di mandata.

Joomla Template by Joomla51.com