sfondo-prodotti


 TRATTAMENTO E RECUPERO ACQUE DI PIOGGIA


 

PP-4
IMPIANTI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PRIMA PIOGGIA  
Sistema di trattamento idoneo a trattare i primi 2,5 – 5 mm. di acqua meteorica di dilavamento uniformemente distribuita su tutta la superficie scolante servita dal sistema di drenaggio. Per il calcolo delle relative portate si assume che tale valore si verifichi in un periodo di tempo di 15 minuti; i coefficienti di afflusso alla rete si considerano pari ad 1 per le superfici lastricate od impermeabilizzate. Restano escluse dal computo suddetto le superfici eventualmente coltivate . 
PPL-1
IMPIANTI DI TRATTAMENTO ACQUE DI DILAVAMENTO 
Sistema di trattamento idoneo a trattare le acque meteoriche o di lavaggio che dilavano superfici scoperte (piazzali, tetti, strade, ecc.) che si rendono disponibili al deflusso superficiale con recapito finale in corpi idrici superficiali, reti fognarie o suolo. Il dilavamento delle superfici scoperte, in relazione alle attività che in esse si svolgono o agli usi previsti, non si esaurisce con le acque di prima pioggia bensì si protrae nell’arco di tempo in cui permangono gli eventi piovosi.
ISI-2
SEPARATORI DI LIQUIDI LEGGERI (DISOLEATORI) 
Questi impianti sono progettati per permettere alle particelle solide sedimentabili presenti nel refluo di sedimentare e a gli olii, le schiume ed i grassi di flottare secondo meccanismi fisici di separazione liquido-liquido (oli e schiume) o solido-liquido (sostanze solide).Il dimensionamento viene eseguito utilizzando le leggi di Stocks, Hazen e Schultz; dati fondamentali sono la velocità della corrente nel canale (V) e la velocità di caduta e flottazione (Vc) della particella.  
IRA
IMPIANTI DI TRATTAMENTO E RECUPERO ACQUE DI PIOGGIA 
Sistema di trattamento idoneo al recupero delle acque di pioggia per scopi meno nobili; risciacquo dei wc, innaffiamento del giardino, lavaggio dell’automobile e in tutti quei casi in cui non è richiesta la potabilità dell’acqua, consentendo un notevole risparmio di acqua potabile nel settore privato, negli edifici pubblici e industriali. Il recupero delle acque piovane permette inoltre di ridurre le quantità eccessive, provocate dalle piogge abbondanti, che altrimenti confluirebbero nella rete fognaria.  
Joomla Template by Joomla51.com