SFONDO IRASFONDO IRA


IMPIANTI DI TRATTAMENTO E RECUPERO ACQUE DI PIOGGIA 


Definizione e finalità 
 
Gli impianti di trattamento e recupero delle acque di pioggia hanno lo scopo di trattare e di accumulare una parte delle acque di pioggia per poterle riutilizzare per scopi meno nobili; per il risciacquo dei wc, l’innaffiamento del giardino, il lavaggio dell’automobile e in tutti quei casi in cui non è richiesta la potabilità dell’acqua

 Caratteristiche 
 
Gli impianti di trattamento e recupero delle acque di pioggia sono costituiti da:
- un comparto di grigliatura e deviazione dell’acqua in esubero;
- un comparto di accumulo e rilancio mediante elettropompa sommersa;
- un sistema automatico di commutazione alla rete idrica in caso di mancanza di acqua.

IMPIANTI DI TRATTAMENTO E RECUPERO ACQUE DI PIOGGIA 

(Cod. IRA)


 DisIRA
 
       GRIGLIATURA-VASCA DI ACCUMULO
Mod.  Ap Bp Cp

PESO MANUFATTI 

  (cm)  (cm)  (cm)  (cm)  (cm)  (cm)  Vasca(ql)  Sol.TL(ql)  Sol.TP(ql) 
3.000  56 56 45 130  160  200  30   8   11 
4.000  56 56 45 150  200  180  35  12  15 
5.000  56 56 45 150  200  220  40  12  15 
8.000  56 56 45 210  250  200  62  20  27
10.000  56 56 56 210  250  250  73  20  27
15.000 70 70 70 250  320  250  103   30  40
20.000 70 70 70 250  420  250  133   40
 5
25.000 70 70 70 250  520  250  168    49  65
32.000 70 70 70 250  650 250  205     60   82 
42.000 70 70 70 250 820 250   250      77   103 
 
Dimensionamento e Specifiche Tecniche 
 
Gli impianti di trattamento e recupero delle acque di pioggia sono dimensionati considerando il grado di soddisfacimento del fabbisogno dell’utenza per mezzo dell’acqua piovana; la superficie di raccolta e il coefficiente di deflusso dell’acqua piovana; l’altezza di precipitazione; il coefficiente di deflusso dal filtro. Analizzando questi dati si determina il volume necessario del serbatoio di accumulo e le caratteristiche dimensionali dell’elettropompa..

    

Joomla Template by Joomla51.com